Tattoo. Ogni tatuaggio che ho dice la sua su ciò che sono.

Quello che contraddistingue il Now Warriors Tattoo Studio è sicuramente l’ascolto.
E’ chiaro che ogni tatuatore ha una propria inclinazione: l’esperienza a mano libera è la più alta espressione di questo mestiere, e Claudio ha una particolare felicità nei grandi tatuaggi polinesiani o marchesani.
Ma il tratto distintivo del nostro lavoro è cogliere e soddisfare il bisogno di chi si vuole tatuare, anche quello inespresso: ci sono persone che hanno le idee molto chiare, e altri invece che hanno bisogno di una mano per entrare in sintonia con la parte più profonda di sé.

Il tatuaggio non è, come molti pensano, una moda dei giorni nostri: vi sono testimonianze addirittura preistoriche. Dall’antichità ad oggi, tatuarsi significa segnare sul proprio involucro esterno qualcosa di interiore e intimamente personale. Il nostro corpo tatuato è una speciale carta d’identità.
Per questo, per i puristi del genere, è praticamente impensabile cancellare un vecchio tatuaggio, proprio così come è impossibile cancellare parti della nostra vita precedente, perché quel che siamo oggi è il risultato di un percorso.
Detto questo, noi non giudichiamo chi invece ha un ripensamento: Now Warriors Tattoo Studio esegue anche la rimozione di vecchi tatuaggi con la tecnica laser Q-Switched.

Dopo fortune alterne (addirittura in certi periodi storici è stato proibito tatuarsi!!), dalla fine degli anni ’60 la cultura del tatuaggio ha visto una diffusione sempre maggiore, e partendo dalle sottoculture giovanili (hippy, bikers, ecc) si è estesa ad ogni strato sociale e ogni fascia d’età.
Oggi è sicuramente una cultura trasversale, lo possiamo testimoniare con la nostra attività, pur in una piccola città di provincia come Piacenza.

Guarda la nostra gallery di tatuaggi.